Pimpinella 1 mazzo

 1,56

€ 1,56
  al PZ

Disponibile

Breve storia e note botaniche sulla pianta
L’anice verde è una pianta originaria dell’ Oriente, è coltivata nella maggior parte del territorio europeo, in Asia minore, India, Nord-Africa, territori dell’ex Unione Sovietica e Messico. Per quanto riguarda l’Italia, l’anice verde cresce spontaneamente in Sicilia e le coltivazioni sono concentrate maggiormente in Emilia e Toscana.
L’anice è una pianta erbacea annuale alta 40-60 cm, dotata di fusto eretto, ramificato apicalmente.
La radice è fittonante. Le foglie, non molto numerose e alterne, presentano una pronunciata eterofillia: quelle situate presso la base sono solitamente di forma rotondeggiante, dentate, lobate e dotate di un picciolo lungo (che forma una piccola guaina verso la base); quelle intermedie sono trifogliate, dentate; quelle caulinari sono finemente incise, piumose e con picciolo più breve. I fiori dell’anice sono piccoli, di colore bianco-giallognolo e disposti in infiorescenze ad ombrella a 8-12 raggi; il calice è ridotto a 5 denti, la corolla,attinomorfa,è a cinque petali; stami 5 e ovario infero biloculare. Il periodo di fioritura è la piena estate. Il frutto è uno schizocarpo, formato da due acheni ovoidali coperti di peli setolosi rigidi e dotati di numerose sacche oleifere. L’anice ha un sapore dolce e piccante. L’aroma della pianta è gradevol

Informazioni aggiuntive

Verdura

Clicca per installare l'App!

Install
×